Ieri, oltre sessanta tra bambini e bambine, mamme e papà, nonni e amici della Tana dei Cuccioli hanno rumorosamente invaso gli uffici del V municipio con il suono delle maracas, dei fischietti, con i passeggini per chiedere la potatura dei pini e riaprire così il nostro parchetto, uno dei pochi spazi verdi del quartiere in cui giocare in libertà.

L’assessore all’Ambiente del V municipio Dario Pulcini, che non si aspettava di certo questa numerosa assemblea, ha solennemente promesso davanti agli occhi beffardi dei più piccoli della Tana, che entro venerdì 7 dicembre il lavoro di potatura del verde verticale verrà eseguito.

Se questa – ennesima – promessa non sarà mantenuta, ritorneremo nuovamente negli uffici per chiedere una città che si prenda cura davvero dei bisogni dei bambini e del verde urbano, sfrecciando con i monopattini tra i corridoi del municipio perché è davvero l’ora di riaprire la Tana dei Cuccioli!

Leggi qua l’articolo di Repubblica